Home News PARRINELLO, CUORE E GRINTA ALLA VOLTA A PORTUGAL
0

PARRINELLO, CUORE E GRINTA ALLA VOLTA A PORTUGAL

PARRINELLO, CUORE E GRINTA ALLA VOLTA A PORTUGAL
0
0

Il corridore siciliano in fuga dal primo chilometro viene ripreso solo sotto il triangolo rosso; migliore dei #blackandgreen Marco Tizza, ottavo 

Il GM Europa Ovini continua a correre da grande protagonista la Volta a Portugal, corsa a tappe lusitana che si concluderà il 15 agosto. Nella settima tappa, la Lousada – St. Tirso di 165 km, la formazione #blackandgreen ha centrato la principale fuga di giornata nata al primo chilometro, grazie ad Antonino Parrinello. Il corridore siciliano, che sta cercando il riscatto dopo il secondo posto al fotofinish di domenica scorsa, sapeva che questa tappa poteva essere adatta a dei colpi di mano, quindi non si è fatto sfuggire l’occasione di attaccare.

Dopo più di 120 km in testa, Antonio Barbio (Efapel) ha superato con uno scatto tutti i 12 attaccanti di giornata, tra i quali c’era anche Parrinello; quest’ultimo, con uno scatto d’orgoglio, è andato tutto solo a lanciarsi verso il battistrada quando il resto degli attaccanti era ormai con le energie al lumicino. Parrinello è rimasto tutto solo ad inseguire fino all’ultimo chilometro, quando è stato ripreso dal gruppo principale, che nel frattempo si era compattato. All’interno del plotone è stata molto buona la prova di Marco Tizza, che ha centrato un’altra top 10: per lui la settima tappa della Volta a Portugal si chiude con una ottava posizione.

Per il GM Europa Ovini si tratta dell’ennesima lunga fuga in questo Giro del Portogallo: la squadra ha finora raccolto numerosi piazzamenti ed è riuscita a mettersi in evidenza quasi tutti i giorni grazie a queste azioni da lontano.

“Essere ripresi a un chilometro dalla conclusione dopo 165 km di fuga è sempre una delusione – afferma Antonino Parrinello dopo il traguardo – però anche oggi penso di aver sfoderato una bella prova. In salita sono passato da 15” di ritardo fino a sei secondi di svantaggio da Barbio, ma nel finale ho dovuto cedere. Speravo davvero di poter raggiungere la vittoria: ci sono ancora delle altre tappe nelle quali continueremo a fare bene”.

Domani ottava tappa della Volta a Portugal, 159 km da Gondoma a Oliveira de Azeméis (159,8 km).

 


ENGLISH VERSION

 

PARRINELLO, HEART AND POWER AT VOLTA A PORTUGAL

The Sicilian rider is in the breakaway from the first kilometer and he is only taken under the red triangle; best of #blackandgreen is Marco Tizza, eighth

The GM Europa Ovini continues to ride at the Volta a Portugal as a major player, a race that will end on 15th August. In the seventh stage, the Lousada – St. Tirso of 165 km, training #blackandgreen centered on the main day escape born to the first kilometer, thanks to Antonino Parrinello. The Sicilian rider, who is looking for ransom after second place at last Sunday’s fotofinish, knew that this stage could be fit for handshakes, so the opportunity to attack was not missed.

After more than 120 km in the head, Antonio Barbio (Efapel) has surpassed all 12 of the day’s strikers, including Parrinello; the latter, with a snapshot of pride, went all the way to the treadmill when the rest of the attackers were now with the energies at the snowball. Parrinello was all alone to chase until the last kilometer, when it was taken back from the main group, which has been compacted in the meantime. Inside the platoon was a good test of Marco Tizza, which has centered another top 10: for him the seventh stage of Volta Portugal closes with an octave position.

For GM Europa Ovini is the long-awaited escape in this Tour of Portugal: the team has so far picked up numerous placings and has been able to show up almost every day thanks to these actions from afar.

“Being resumed a mile from the end after 165 km of escape is always a disappointment – says Antonino Parrinello after the finish – but still today I think I have unveiled a good test. Uphill I went from 15 “late to six seconds of disadvantage by Barbio, but in the final I had to surrender. I was really hoping to get the win: there are still other stages in which we will continue to do well. ”

Tomorrow is the eighth stage of Volta in Portugal, 159 km from Gondoma to Oliveira de Azeméis (159.8 km).

  • Italiano