Home News UN’ALTRA LUNGA FUGA PER IL GM EUROPA OVINI AL TOUR OF CROATIA
0

UN’ALTRA LUNGA FUGA PER IL GM EUROPA OVINI AL TOUR OF CROATIA

UN’ALTRA LUNGA FUGA PER IL GM EUROPA OVINI AL TOUR OF CROATIA
0
0

Più di 150 km al vento per Antonio Di Sante: in compagnia di altri 3 attaccanti, vede sfumare l’occasione di giocarsi il successo a un chilometro dall’arrivo

Prosegue il buon momento del GM Europa Ovini al Tour of Croatia: dopo la fuga di tre corridori nella giornata di ieri, oggi è stato Antonio Di Sante a rendersi protagonista della principale fuga di giornata. Il corridore #blackandgreen è riuscito ad inserirsi in testa alla corsa insieme ad altri tre attaccanti: Johannes Schinnagel (Felbermayr-Simplon Wels), Daniel Turek (Israel Cycling Academy) e Alan Marangoni (Nippo-Vini Fantini). Il loro vantaggio massimo è stato di poco superiore ai 4 minuti.

La tappa Crikvenica – Umag si è disputata su una distanza di 171 km con un finale che sulla carta si addiceva ai velocisti: a 2 km e mezzo dal traguardo la fuga era ancora in corso con pochi secondi di vantaggio, ma Di Sante aveva già dato fondo a tutte le proprie forze nei chilometri precedenti, quando, con grande generosità, non si è risparmiato sui saliscendi che precedevano il rettilineo di arrivo.

I sogni di gloria sono definitivamente sfumati a poco meno di 1 km dalla conclusione, quando il gruppo ha ripreso Di Sante e due degli altri 3 uomini all’attacco. Il successo è andato a Nicola Ruffoni della Bardiani-CSF, che bissa il successo ottenuto ieri.

“Per Antonio la fuga odierna è stata un bel segnale in seguito alla brutta caduta rimediata circa un mese fa alla Settimana Coppi e Bartali – afferma il direttore sportivo Dmitry Nikandrov – sappiamo che non è nuovo a queste azioni perché anche a Laigueglia si era messo in evidenza con una bella fuga. Anche oggi ci abbiamo provato e ci abbiamo sperato fino alla fine: siamo soddisfatti perché stiamo correndo questa corsa da grande protagonisti  ci auguriamo di poter raccogliere qualcosa di più nelle ultime due tappe”.

Domani ci sarà la quinta e penultima tappa del Tour of Croatia: partenza a Porec e arrivo in salita a Ucka dopo 141 km.

 

 


ENGLISH VERSION

 

ANOTHER LONG BREAKAWAY FOR GM EUROPA OVINI AT THE TOUR OF CROATIA

More than 150 kms at the wind for Antonio Di Sante: with 3 other riders, he has lost the chance of winning success at less than one kilometer from the arrival

GM Europa Ovini continues a good Tour of Croatia: after yesterday’s breakaway of three riders, today was Antonio Di Sante to become the protagonist of the main flight of the day. #blackandgreen rider managed to get in the lead with three other attackers: Johannes Schinnagel (Felbermayr-Simplon Wels), Daniel Turek (Israel Cycling Academy) and Alan Marangoni (Nippo-Vini Fantini). Their maximum advantage was just over 4 minutes.

The Crikvenica-Umag was held on a distance of 171 kms with a final finish for the sprinters: at 2 kms and a half from the finish line the flight was still under way with only a few seconds ahead, but Di Sante had already given fund to all his forces in the previous kilometers, when, with great generosity, he did not spare the ups and downs that preceded the straight line of arrival.

The dreams of glory are definitely shaded at less than 1 km from the conclusion when the group resumed Di Sante and two of the other 3 men at the attack. The success went to Nicola Ruffoni of the Bardiani-CSF, which bites the success achieved yesterday.

“Antonio’s breakaway was a good signal due to the bad fall remedy about a month ago at  Settimana Coppi and Bartali – says sports director Dmitry Nikandrov – we know it’s not new to these actions because even Laigueglia had put in Evidence with a nice escape. Even today we tried and we hoped to the end: we are delighted because we are running this race by great protagonists we hope to be able to pick up something more in the last two stages. ”

Tomorrow there will be the fifth and penultimate stage of the Tour of Croatia: start in Porec and arrival uphill to Ucka after 141 kms.

  • Italiano